La nostra storia

L’esperienza della MAURI Bus System di oggi ha le sue radici nel lontano 1921, quando il signor Carlo Mauri iniziò l’attività con strutture artigianali occupandosi della costruzione di motocarrozzette, carrozzerie fuori serie e della riparazione di autovetture.
Si era agli inizi di quel processo di motorizzazione pubblica e privata che doveva portare il mercato, allora in fase pionieristica alle dimensioni attuali.

Side-car Siluro Moto Guzzi del 1935 con due generazioni della famiglia Mauri: Carlo e suo figlio Ambrogio

Alfa Romeo 1750 del 1945 concepita e realizzata in lega d’alluminio

Sin d’allora l’azienda seppe ben seguire questa evoluzione, alle volte precorrendone i tempi, tanto che nel 1939 cominciò a specializzarsi nel settore dei trasporti pubblici e fu in quell’anno che il sig. Carlo Mauri iniziò la sua collaborazione con l’Azienda Tranviaria Milanese, oggi Azienda Trasporti Milano.I primi contatti furono estremamente proficui ma purtroppo dovettero interrompersi ben presto, nel 1940, per gli eventi bellici che convogliarono le forze produttive del Paese verso altre direzioni.

Dopo i primi anni post bellici il sig. Carlo Mauri riprende i rapporti di lavoro con l’A.T.M. e ne cura le prime fasi, che si presentavano molto complesse per le difficoltà in cui versava l’Italia, specie sotto il profilo industriale. Si spegne nel 1949 e gli subentra il figlio Ambrogio, all’ora diciottenne, che prosegue l’attività imprenditoriale del padre.

L’ingresso di Ambrogio nella conduzione aziendale segna l’inizio di una evoluzione nella organizzazione della produzione, che porterà a considerare il lavoro di revisione in termini di gruppi, di carrozzerie e non di singoli elementi.

Lavorazione di un veicolo articolato nella prima sede della Mauri & C. – Anno 1959

E’ del 1966 il primo veicolo su cui la Mauri si cimenta come carrozziere.Il progetto denominato “6.3″ sarà il capostipite di una produzione di carrozzerie in lega leggera su telaio che inizierà a partire dalla metà degli anni ’70.

Autobus 6.3 su meccanica FIAT 416

Primo carrozziere Italiano ad utilizzare la lega leggera, Ambrogio Mauri, ricostruisce per la A.T.M. di Milano diversi esemplari di autosnodati a 4 assi Lancia 703-08 con carrozzeria in lega leggera, veicoli rimasti in esercizio fino a pochi anni orsono.

Prove dinamiche su strada prototipo Lancia 703-08 in lega leggera

Articolato Lancia 703-08

Nel 1973, dopo aver ricostruito 43 jumbo tram da 24 mt. ottenuti modificando tre carrozze tradizionali, la MAURI costruisce la sua prima carrozzeria su telaio filoviario Volvo B59, veicoli tuttora in circolazione presso la municipalizzata di Rimini. Primo esempio di veicolo filoviario con marcia autonoma garantita da un piccolo motore diesel.

Filobus MAURI-B59

Jumbo Tram da 24 mt.

Importanti commesse per alcune municipalizzate italiane segnano l’inizio di un successo tecnologico che può così essere sintetizzato:

  • 1979 BiBus filosnodato a tre assi bimodale a trazione idraulica.
  • 1982 18P24 Primo veicolo italiano autosnodato a tre assi da 18 mt. con trazione sul terzo asse (pusher), controllo della ralla elettro-pneumatico, su telaio Mauri derivato da un Iveco da 10,5 mt.
  • 1988 Inizio collaborazione con Neoplan.
  • 1991 Mauri inizia lo sviluppo di un impianto elettrico digitale del tipo CAN-Bus oggi meglio conosciuto come Multiplex.
  • 1992 Primo autosnodato italiano ribassato con pianale a 350mm sulla parte anteriore, carrozzeria in lega leggera, impianto digitale CAN-Bus.
  • 1993 A fronte della grave crisi che colpisce il settore, Mauri affida la produzione dei propri progetti alla fabbrica Neoplan di Pilsting in Germania. Il frutto di questa collaborazione porta all’introduzione sul mercato Italiano del primo articolato a pianale ribassato nel modulo anteriore.Il numero dei dipendenti passa da 55 a 25.
  • 1994 Esordio nazionale del 12 mt. 3 porte urbano integralmente ribassato, capostipite di una serie articolata in diverse lunghezze di veicoli a pianale completamente ribassato.

12PT23-U – Primo autobus urbano 3 porte a pianale completamente ribassato

A fianco della moglie Costanza, da sempre co-amministratore della società, prendono il timone aziendale i figli Carlo ed Umberto. Negli anni 98-99, Mauri affronta una nuova sfida: la commercializzazione degli autobus da noleggio e la costruzione di veicoli urbani completi in Repubblica Ceca.E’ dell’Ottobre 1998 l’accordo con la società spagnola Carrocerias Ayats con sede in Arbucies (Girona) che prevede la commercializzazione dei veicoli HD, HDS e due piani.

 

Autobus a due piani Ayats commercializzato da Mauri

La forte caratterizzazione estetica, permette da subito il raggiungimento di un buon risultato commerciale. Nel mese di Gennaio 1999, inizia lo sviluppo del progetto Kronos, una famiglia di veicoli urbani, suburbani ed interurbani con costruzione modulare ed elevata standardizzazione di componenti per l’ottenimento di una maggiore affidabilità ed economia.

Autobus Kronos – dicembre 1999 – progetto e produzione Mauri

 Il primo veicolo, presentato al salone di Verona 1999, permette a Mauri di raccogliere nel corso dell’anno seguente un discreto numero di ordini. Struttura autoportante in acciaio inox, impianto elettronico CAN-Bus, rivestimenti in alluminio, e l’utilizzo dei migliori componenti meccanici reperibili sul mercato, sono le caratteristiche salienti di un progetto che verrà prodotto fino al 2004.

Nel 2001 Mauri raccoglie un’altra sfida: realizzare un veicolo su misura per la Posta Svizzera. Larghezza ridotta a 2,3 mt. altezza contenuta per poter passare nel portico di Carona, cambio automatico e motore di grandi prestazioni, sono i dati iniziali del progetto. Nasce così il “Carro Alpino” in versione standard e speciale.

Autobus Carro Alpino

Autobus Carro Alpino: variante Carona nel portico dell’omonima località

Inizia così una sorta di specializzazione nella commercializzazione e realizzazione di veicoli speciali o su misura, veicoli che per i limitati numeri richiesti dal mercato non sono di interesse per i grandi produttori. Nei primi anni 2000 si rafforza il sodalizio commerciale con Carrocerias Ayats, soprattutto per la versione due piani, scelto dalla società AIR di Avellino per il servizio sulla tratta Napoli – Roma.

Fornitura di 13 due piani – A.IR. Avellino

Nella logica di commercializzare veicoli per esigenze specifiche, nasce sempre nel 2000 una nuova collaborazione con Stephan Kutsenits, titolare dell’omonima azienda Austriaca. Costruttore geniale e sempre alla ricerca di soluzioni particolari, Kutsenits realizza per Mauri, tre veicoli speciali per il comune di Monte Isola nel 2000, costruititi su misura per le strette strade dell’isola.

Autobus Kutsenits City – MonteIsola (BS)

Nel 2004 vengono consegnate le prime unità del nuovo modello City Four per la città di Ravenna e di Avellino, iniziando così ufficialmente la commercializzazione per il mercato Italiano della casa Austriaca Kutsenits.

Autobus Kutsenits City Four – Avellino

Il graduale ma costante spostamento del proprio baricentro operativo, verso la commercializzazione e progettazione di veicoli speciali, porta la Mauri a completare la sua trasformazione in una struttura più snella alla fine del 2005.
Il 2006 si caratterizza per lo sviluppo dei prodotti “OPEN TOP”, urbani a due piani senza tetto, per le splendide città turistiche Italiane ed il perfezionamento di un nuovo importante tassello della strategia dei prodotti di nicchia, vale a dire l’accordo con la TVM di Maribor (Slovenia) specializzata nella costruzione di interurbani  corti e medi.

Autobus Ayats 2 piani OpenTop

Autobus TVM-Marbus Viveo

Il periodo 2007 – 2009 vede il consolidarsi dei volumi di vendita e dei prodotti commercializzati.

Nel 2010 una grande novità, dopo il fallimento della società TVM MARIBOR (slovenia), il rientro nel settore delle vendite degli autobus urbani grazie ad un accordo con un’azienda produttrice turca, la OTOKAR.
Tre importanti aggiudicazioni fanno da battesimo a questo accordo, Comune di Gaggiano, A.t.c. La Spezia, Sai Treviglio.

PRONTI PER LE NUOVE SFIDE!!!

 

MAURI BUS SYSTEM

in Desio dal 1921

MAURI bus system s.r.l. - via caravaggio, 8 – 20832 Desio (MB) – Italy

tel. 0362-626247  -  fax. 0362-629189

Sito web www.mauri-bus.it  -  Email. info.mauri@mauri-bus.it